La storia fotografica di Salerno

Inserito il Ott 18 2010 - 4:56pm di fsfrau

Duecento scatti rigorosamente in bianco e nero che raccontano e descrivono la città di Salerno dagli anni del fascismo fino ai frizzanti Anni Settanta. Si chiama Era Salerno, la mostra fotografica antologica curata dallo Studio Fotografico Apicella con il patrocinio del Comune di Salerno e dell’Esercito Italiano. Una mostra che aprirà i battenti il prossimo […]

Duecento scatti rigorosamente in bianco e nero che raccontano e descrivono la città di Salerno dagli anni del fascismo fino ai frizzanti Anni Settanta.

Si chiama Era Salerno, la mostra fotografica antologica curata dallo Studio Fotografico Apicella con il patrocinio del Comune di Salerno e dell’Esercito Italiano. Una mostra che aprirà i battenti il prossimo 31 ottobre presso le Sale del Circolo Unificato Caserma Carrano, in via San Benedetto. Gli scatti vengono dall’archivio della famiglia Apicella, migliaia di negativi custoditi e catalogati da Antonio Apicella e che ritraggono la città negli anni dello splendore così come in quelli della miseria, dalle sue trasformazioni urbane, fino alle cerimonie religiose, passanto per le feste popolari, gli avventimenti sportivi e la vita quotidiana.

Foto|CORRIERE DEL MEZZOGIORNO

Andrea P.

fsfrau
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest

Commenta con i tuoi amici su Facebook

Leave A Response