Europei 2012 – Ecco la lista dei calciatori scelti per l’Italia

Inserito il Giu 13 2012 - 4:00am di fsfrau

Europei 2012: ecco la lista dei calciatori scelti per rapppresentare la squadra azzurra. Gianluigi Buffon (Juventus) portiere 114 presenze,eccellente nel posizionamento fra i pali, abile nel bloccare la palla e nelle uscite basse, nella parata sia in tuffo che in uscita alta. Abile coi piedi, talvolta esegue anche qualche dribbling sull’avversario che pressa quando lui […]

Europei 2012: ecco la lista dei calciatori scelti per rapppresentare la squadra azzurra.

Gianluigi Buffon (Juventus) portiere 114 presenze,eccellente nel posizionamento fra i pali, abile nel bloccare la palla e nelle uscite basse, nella parata sia in tuffo che in uscita alta. Abile coi piedi, talvolta esegue anche qualche dribbling sull’avversario che pressa quando lui ha la sfera a terra.

Christian Maggio (Napoli) difensore 16 presenze, centrocampista esterno sulla fascia destra, può essere schierato come terzino destro.

Giorgio Chiellini (Juventus) difensore 50 presenze (2 reti), nato come terzino sinistro, ma nel corso della carriera è stato spostato nel ruolo di difensore centrale per poi essere reimpostato come terzino sinistro di una difesa a 3.

Angelo Obinze Ogbonna (Torino) difensore 3 presenze, il suo ruolo naturale è quello di difensore centrale, ma è stato impiegato anche da terzino sinistro. È forte fisicamente, veloce, potente e dotato di un piede sinistro discreto.

Thiago Motta (Paris St.Germain, Fra) centrocampista 8 presenze (1 rete), un classico regista di centrocampo, grande visione di gioco, grande senso tattico e una precisione fuori dal comune nei passaggi corti e nei lanci lunghi.

Federico Balzaretti (Palermo) difensore 8 presenze, Possiede spiccate doti offensive, tipiche del suo ruolo di terzino fluidificante sinistro, abilità nel cross e nella corsa, sempre presente sia in fase difensiva che quella offensiva, ottima resistenza.

Ignazio Abate (Milan) difensore 2 presenze, Dotato di grande velocità ha imparato prima a ricoprire il ruolo di esterno di centrocampo, poi quello di terzino sempre sulla medesima fascia.

Claudio Marchisio (Juventus) centrocampista 20 presenze (1 rete), è considerato uno dei migliori calciatori giovani italiani, forte fisicamente ed è dotato di un’ottima visione di gioco e personalità che lo rendono decisivo, i suoi punti di forza sono il tiro dalla lunga distanza, a capacità di ricoprire tutti i ruoli del centrocampo ed il recupero e la successiva distribuzione del pallone.

Mario Barwuah Balotelli (Manchester City, Ing) attaccante 8 presenze (1 rete), può essere impiegato in vari ruoli sul fronte offensivo, non solo come centravanti o seconda punta, ma anche come attaccante esterno, abile nei colpi di testa e nei calci piazzati.

Antonio Cassano (Milan) attaccante 29 presenze (9 reti), attacante capace di giocare come seconda punta e trequartista, ha le sue caratteristiche principali nel controllo di palla, anche in velocità, nel dribbling in spazio stretto e nei passaggi filtranti che serve come assist ai compagni.

Antonio Di Natale (Udinese) attaccante 37 presenze (10 reti), attaccante che durante la sua carriera ha svolto più ruoli. All’Empoli e fino alla stagione 2008-2009 ha svolto il ruolo di attaccante esterno, e dalla stagione 2008-2009, con il conseguente passaggio di Fabio Quagliarella al Napoli, Di Natale viene posizionato nell’attacco a 3 come centravanti.

Salvatore Sirigu (Paris St.Germain, Fra) portiere 2 presenze, affidabile, con buoni riflessi, freddo e sicuro tra i pali, può essere considerato come uno dei portieri più promettenti del calcio italiano.

Emanuele Giaccherini (Juventus) centrocampista 0 presenze, è dotato nel dribbling e veloce sul breve, caratteristiche che gli permettono di saltare facilmente l’uomo. Principalmente è un assistman, ma ha anche una buona capacità realizzativa.

Morgan De Sanctis (Napoli) portiere 5 presenze, portiere di sicuro rendimento, non estremamente spettacolare, ma molto affidabile. Bravo nel comandare la difesa e trasmettere sicurezza a tutta la squadra.

Andrea Barzagli (Juventus) difensore 29 presenze, è un difensore completo, veloce, forte atleticamente e capace di giocare palla a terra.

Daniele De Rossi (Roma) centrocampista 72 presenze (10 reti), possiede un gran tiro da fuori area e un buono stacco di testa. È in grado di spezzare il gioco avversario con intelligenza tattica e decisi tackles, facendo ripartire in questo modo la squadra e dimostrando buone capacità di impostazione.

Fabio Borini (Roma) attaccante 1 presenza, dotato di una buona tecnica individuale, il giocatore si caratterizza per la sua rapidità di gioco, per la capacità di pressare gli avversari e per una buona capacità realizzativa sotto porta.

Riccardo Montolivo (Fiorentina) centrocampista 33 presenze (1 rete), è in grado di ricoprire tutti i ruoli del centrocampo, spaziando dal regista davanti alla difesa all’interno di centrocampo e al trequartista, ruolo che ricopriva specialmente ad inizio carriera.

Leonardo Bonucci (Juventus) difensore 14 presenze (2 reti), piedi buoni e facilità di calcio, ottimo senso dell’anticipo fuori dal comune e a un’abilità rara sui palloni alti.

Sebastian Giovinco (Parma) attaccante 8 presenze, rapidità di esecuzione, visione di gioco e dribbling fulmineo sono alcune delle migliori doti che lo contraddistinguono, insieme a una grande abilità nei calci piazzati.

Andrea Pirlo (Juventus) centrocampista 83 presenze (9 reti), grande tecnica e visione totale del campo, è uno dei più forti registi in circolazione, è in grado di effettuare con entrambi i piedi dei passaggi sia lunghi che corti di una precisione millimetrica, posando la palla sui piedi del compagno. È molto abile nelle verticalizzazioni e nei calci piazzati, che si tratti di rigori o di punizioni.

Alessandro Diamanti (Bologna) centrocampista 1 presenza, fantasista mancino, il suo ruolo ideale è di trequartista “a tutto campo” dietro a due punte, libero di svariare dal centro alle fasce.

Antonio Nocerino (Milan) centrocampista 11 presenze, resistente, veloce e determinato, possiede corsa, spinta ed abilità nel pressing. È spesso presente in zona-gol, provando tiri da fuori area, pericolosi inserimenti con e senza palla o realizzando assist per i compagni.

Foto|Google

E.Frau

fsfrau
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest

Commenta con i tuoi amici su Facebook

Leave A Response