Helen & Hard – Il design norvegese che rende vivo e fluido l’edificio

Inserito il Mar 20 2012 - 10:33am di fsfrau

Loro sono Helen & Hard. Più precisamente Siv Helene Stangeland e Reinhard Kropf, due architetti che stanno largamente conquistando l’Europa del design. La loro azienda, la Helen & Hard per l’appunto, è stata fondata nel 1996 a Stavenger, un comune e una città della Norvegia situata nella contea di Rogaland. Stavenger viene dall’antico Stafangr, cioè […]

Loro sono Helen & Hard. Più precisamente Siv Helene Stangeland e Reinhard Kropf, due architetti che stanno largamente conquistando l’Europa del design.

La loro azienda, la Helen & Hard per l’appunto, è stata fondata nel 1996 a Stavenger, un comune e una città della Norvegia situata nella contea di Rogaland. Stavenger viene dall’antico Stafangr, cioè fiordo di Staff. E proprio di fronte ai fiordi, la norvegese Siv Helene Stangeland, architetto, sposa professionalmente l’architetto austriaco Reinhard Kropf, dando vita a un’azienda che attualmente dispone di uno staff giovanissimo (hanno da poco superato i ventanni… altro che precarietà del mondo giovanile sotto la corona Harald V di Norvegia!) che si divide fra otto paesi diversi, lavorando in uffici sparsi a Stavanger e Oslo.

Progettano in larga scala e su diversi ambiti, ma imponendo una certa fluidità nel design che si riflette non solo nelle case unifamiliari, ma anche nei grandi edifici pubblici come la biblioteca Vennsla. Il loro obiettivo è coinvolgere la creatività con la sostenibilità, progettando spazi organizzati e ordinati, fin dal momento della loro costruzione e fabbricazione, allontanandosi da una visione esclusivamente tecnica e antropocentrica, che consente ai progetti di dispiegarsi in relazione al loro fisico e al loro contesto sociale, culturale ed economico.

Foto|Google

Andrea P.

fsfrau
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest

Commenta con i tuoi amici su Facebook

Leave A Response