Mass Effect Andromeda: un gioco con seni esposti e sequenze piccanti. Il nuovo capitolo e le tante novità

Inserito in Mar 14 2017 - 2:23pm
Mass Effect Andromeda: un gioco con seni esposti e sequenze piccanti. Il nuovo capitolo e le tante novità

Mass Effect Andromeda: un gioco con seni esposti e sequenze piccanti. Il nuovo capitolo e le tante novità

Il nuovo capitolo sarà più esplicito per quanto riguarda il contatto fisico. Ecco perché.

Mass Effect Andromeda: un gioco con seni esposti e sequenze piccanti. Il nuovo capitolo e le tante novità

Ormai è certo: l’ente americano ESRB, che valuta quanto un gioco sia adatto o meno a una certa fascia d’età, lo ha ritenuto un titolo dedicato a un pubblico “maturo“. Oltre alla violenza (neanche tanto grafica) sono stati confermati momenti “intimi” nel corso della trama del gioco.

Viene infatti fatto sapere che il protagonista potrà avere dei brevi ma intensi momenti di passione con alcuni membri dell’equipaggio e che si vedranno parti del corpo private.

Il motivo di tale scelta è semplice: immergere ancora di più il giocatore. Oltre ovviamente ad attirare l’attenzione di tutti quegli utenti che dal gioco pretendono sempre qualcosa di più. D’altronde, l’attrazione, anche fisica, che tanti pixel messi assieme possono generare, è alta. Basti pensare a Tomb Raider e alla sua protagonista, Lara Croft. Lei, difatti, è diventata un’icona della sensualità per migliaia di videogiocatori.

Il gioco uscirà il 21 marzo negli Stati Uniti e il 23 marzo in Europa.

Non sarà una continuazione diretta dei precedenti capitoli, in quanto avrà una trama tutta sua e centinaia di nuovi personaggi. Questa scelta è dovuta al fatto che questo capitolo possa essere apprezzato fino in fondo anche da chi non ha giocato alla trilogia passata. Così facendo, il bacino di utenza si allarga.

Dato la qualità elevata dei giochi precedenti, le aspettative sono giustamente alte. Potrebbe in poco tempo rubare le scene a giganti del settore quali Fallout 4 e Final Fantasy XV.

Tutto questo si verifica in un periodo in cui la realtà virtuale sta cominciando a prendere piede. Chissà se, tra qualche anno, ci troveremo un Mass Effect perfettamente implementato nella nuova, affascinante Virtual Reality.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest
Davide collabora con Tuttouomini Lifestyle nella sezione News, Sport e Hi-tech

Commenta con i tuoi amici su Facebook